Calendario Podistico 2021 - classifiche - locandine - video 3D - link web / Facebook

giovedì 12 marzo 2015

Vincenzo Tarascio conquista 10 nuove migliori prestazioni italiane alla 24h indoor in Finlandia

VIII ENDURANCE 24H ULTRARUN HELSINKI
Esport Ratiopharm Arena
Espoo (Finlandia), 21-22/02/2015

Vincenzo TARASCIO (Sanremo Runners) conquista 10 nuove MPI (Migliori Prestazioni Italiane) alla "24 Ore Indoor" in Finlandia


Espoo (Finlandia). Grande impresa di Vincenzo TARASCIO, 55 anni, atleta genovese che difende i colori della Sanremo Runners, che in una sola gara ha ottenuto ben 10 migliori prestazioni italiane indoor di categoria.  
L’evento denominato “Endurance 24H Ultrarun Helsinki”, all’ottava edizione, si è disputato all’interno del Esport Ratiopharm Arena, un palazzo per la pratica di numerosi sport al coperto, situato ad Espoo, località che dista una ventina di chilometri da Helsinki, ha visto 129 concorrenti iscritti in rappresentanza di 16 nazioni (Algeria, Belgio, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Giappone, Gran Bretagna, Grecia, Italia, Lituania, Malta, Norvegia, Svezia, Ungheria), impegnati in una “24 Ore di corsa” senza sosta.
Come percorso di gara all’interno del palasport riscaldato (22 gradi) è stato ricavato un anello di 390,04 metri da ripetere per… 24 ore. Alla fine tra gli uomini ha vinto il locale Kari Hotakainen, 48 anni, che è stato capace di inanellare 585 giri per complessivi 228,173 km. Il migliore dei tre italiani in gara è risultato proprio Vincenzo TARASCIO che di giri ne ha contati “solo” 489, equivalenti a 190,937 km, misura che gli è valso l’ottavo posto maschile e il terzo di categoria (55-59 anni).
La prestazione di TARASCIO, non nuovo a questi exploit - in passato aveva già conquistato la migliore prestazione italiana assoluta indoor delle diverse specialità, ora la conquista della migliore
prestazione italiana di categoria delle “24 ore indoor” con 190,937 km (precedente 169,650 km Mario Castagnoli, Brno 2001) – e nella propria categoria questa nuova prestazione si colloca anche al terzo posto nella graduatoria mondiale stagionale indoor e al quinto posto nella graduatoria mondiale stagionale di categoria considerando tutte le specialità riconosciute (indoor, strada, pista).
Le 10 nuove migliori prestazione italiane ottenute da Vincenzo TARASCIO sono (categoria M55, indoor): 50 km (4h50:23), 100 km (10h59:09), 150 km (18h13:20), 30 miglia (48,280 km/4h37:47), 40 miglia (64,370 km/6h23:37), 50 miglia (80,461 km/8h19:54), 100 miglia (160,923 km/19h44:23), 6 Ore (61,100 km), 12 Ore (107,484 km) e 24 Ore (190,937 km). Tra le curiosità da segnalare che Vincenzo TARASCIO è transitato alla prima maratona (42,195 km) in 4h01:28.

Dice Vincenzo TARASCIO: “Ho corso con la consueta regolarità senza controllare km percorsi o tempo trascorso supportato come sempre da Chiara e ulteriormente motivato dal fatto di correre in Scandinavia, territorio che amo particolarmente per la bellezza e soprattutto per la civiltà dei suoi abitanti. L'unico momento critico l'ho avuto alla fine della sesta ora quando ho rallentato il passo e dopo circa 45 minuti tutto era passato; mentre nelle ultime due ore sono andato in crescendo.
Mi ha fatto piacere ricevere gli incitamenti dall'Italia, dalla mia società (Sanremo Runners), da altri ultramaratoneti e anche dall'Ungheria, attraverso i messaggi che gli organizzatori ci consegnavano mentre correvamo, uno stimolo in più.
Quest'anno inoltre festeggio il mio 20esimo anno dalla prima gara di “24 ore” corsa a Colonia: …anche il tempo corre!
Un'ultima considerazione alla quale tengo particolarmente: mentre correvo all'interno dell'Esport Arena pensavo alla situazione del nostro "non" Palazzo dello sport di Genova e al presidente del Coni Regionale prof. Vittorio Ottonello che tanto si batte per una adeguata Casa dello sport a Genova:
credetemi, io non sono architetto ma l'Esport Arena é eccezionale: in tre piani c’è la pista di atletica con appositi servizi, pista a forma di ottovolante per fare salita e discesa, sala medica, campi da hockey, giochi per bambini, palestra, negozio di articoli sportivi, campetti da calcio, vari punti ristoro. Questo impianto é sponsorizzato e gestito dalla Ratiopharm casa farmaceutica tedesca.
A chiunque consiglio di passare da Espoo (20 km da Helsinki) a visitare questo impianto: vale più di 1000 parole e mi dispiace constatarlo una volta di più: cultura sportiva uguale civiltà e viceversa; noi italiani siamo troppo lontani, in tutti i sensi”. 

VIII ENDURANCE 24H ULTRARUN HELSINKI
Esport Ratiopharm Arena
Espoo (Finlandia), 21-22/02/2015
Classifica maschile “24 ore Indoor”:
1. Karl Hotakainen (FIN) 228,196 km,
2. Karl Ranta (FIN) 226,374,
3. Jarl Soikkeli (FIN) 219,087,
4. Ralf Weis (GER) 212,719,
5. Tomi Villila (FIN) 211,235,
6. Heikki Jarvenpaa (FIN) 207,894,
7. Ivan Bretan (SWE) 194,531,
8. Vincenzo TARASCIO 1959 (ITA, Sanremo Runners) 190,937,
9. Saulius Litvinavicius (LTU) 188,258,
10. Mikko Laine (FIN) 186,535,
11. Mindaugas Garmus (LTU) 185,153,
12. Fredrik Forsstrom (SWE) 184,799,
13. Jan-Mikael Wikstrom (FIN) 183,544,
14. Zoltan Nemeth (HUN) 183,053,
15. Tamas Szikszay (HUN) 182,662,
16. Mikko Aaltoinen (FIN) 182,575,
17. Bjarne R. Jensen (DEN) 181,948,
18. Ville Niemenmaa (FIN) 177,314,
19. Per Johansson (SWE) 174,842,
20. Tero Penttinen (FIN) 172,979,
21. Kenji Okiyama (JPN) 172,223,
22. Jouko Behm (FIN) 171,149,
23. Mikael Forsstrom (SWE) 179,206,
24. Katsuhiro Tanaka (JPN) 167,151,
25. Patrik Hernwall (SWE) 165,658.
Seguono: 27. Vito Intini (ITA, Amatori Putignano) 165,377 km (che al passaggio, prima dell’abbandono, ottiene le nuove migliori prestazioni italiane delle 50 miglia, 100 km e 100 miglia), 62. Massimo Ciocchetti (ITA, Bancari Romani) 105,311 km e altri 26 partecipanti.


VINCENZO TARASCIO (Sanremo Runners)
I NUOVI 10 PRIMATI ITALIANI DI CATEGORIA (M55)
Espoo (Finlandia), 21-22/02/2015:
 50 km/ 4h50:23  
100 km/10h59:09  
150 km/18h13:20  
 30 miglia (48,280 km)/4h37:47  
 40 miglia (64,370 km)/6h23:37  
 50 miglia (80,461 km)/8h19:54  
100 miglia (160,923 km)/19h44:23  
 6 Ore/ 61,100 km  
12 Ore/107,484 km   
24 Ore/190,937 km  


“24 ORE INDOOR” CATEGORIA M55
GRADUATORIA MONDIALE STAGIONALE 2015 (al 22/02)
1. 212,719 km WEIS Ralf 1959 (Germania) Espoo FIN
2. 207,894 km JARVENPAA Heikki 1956 (Finlandia) Espoo FIN
3. 190,937 km TARASCIO Vincenzo 1959 (Italia) Espoo FIN
4. 181,948 km JENSEN Bjarne 1960 (Danimarca) Espoo FIN
5. 162,782 km JOKELA Petteri 1960 (Finlandia) Espoo FIN


 “24 ORE DI CORSA” CATEGORIA M55
GRADUATORIA MONDIALE STAGIONALE 2015 (al 22/02)
1. 234,307 km (strada) HE Xin-Yan 1959 (Taiwan) Hong Kong HKG
2. 217,719 km (indoor) WEIS Ralf 1959 (Germania) Espoo FIN
3. 207,894 km (indoor) JARVENPAA Heikki 1956 (Finlandia) Espoo FIN
4. 200,781 km (strada) FRY Steve 1958 (USA) Henderson USA
5. 190,937 km (indoor) TARASCIO Vincenzo 1959 (Italia) Espoo FIN
6. 181,948 km (indoor) JENSEN Bjarne 1960 (Danimarca) Espoo FIN
7. 171,008 km (strada) CHU Quang-Bin 1959 (Taiwan) Taipei TPE
8. 167,259 km (strada) CROCKETT David 1958 (USA) Glendale USA
9. 163,440 km (strada) ANG Guo-Ping 1957 (Cina) Hong Kong HKG
10. 163,034 km (strada) WATTS Matthew 1956 (Usa) Glendale USA

*

Sanremo Runners
Ufficio Stampa
Franco Ranciaffi

Nessun commento:

Posta un commento