TDS Enter Now

Giro dell'Acquedotto

Biscione di Corsa

Campionati Italiani Corsa su Starda

Chiavari Half Marathon

Genova Running

martedì 29 gennaio 2019

Presentata a Santa Margherita Ligure la 14 Mezza Maratona Internazionale delle Due Perle - comunicato


PRESENTATA A SANTA MARGHERITA LIGURE LA 14° MEZZA MARATONA INTERNAZIONALE DELLE DUE PERLE

“Sarà l’edizione della rinascita di un territorio- ha detto Paolo Donadoni, primo cittadino di Santa Margherita Ligure, in sede di conferenza stampa nella magnifica location di Villa Durazzo sabato 19 gennaio- dopo la terribile catastrofe della mareggiata dello scorso ottobre.  Domenica 3 febbraio la 14° Mezza Maratona internazionale delle Due Perle avrà un grande significato, oltre a quelli consolidati negli anni”. In 13 anni la manifestazione di mezza maratona ha avuto contenuti sportivi e turistici di eccellenza,  nel 2019 brillerà per la volontà,  di organizzare e creare un percorso nuovo,  sentimento  che ha unificato organizzatori, amministrazione comunale e associazioni del territorio: “Ci siamo messi subito al lavoro- dice Nicola Fenelli, storico manager- per trovare un circuito diverso dalle edizioni passate. Sarà un percorso ricco di panoramicità e adatto anche a tempi di valore”. Ed ecco il nuovo percorso della Due Perle: si parte alle 9 di domenica 3 febbraio dall’Hotel Regina Elena verso piazza Vittorio Veneto, ci si inoltra verso piazza San Siro, quindi si torna verso piazza Mazzini. Da qui si percorrerà tre volte un circuito verso la magnifica Abbazia della Cervara , e l’arrivo sarà posto vicino a piazza martiri della Libertà. Portofino Run, prevista sabato 2 febbraio alle 15, vedrà partenza in via Pescino e arrivo in piazza martiri della Libertà con  uno sviluppo di dieci chilometri  “Crediamo fortemente nel progetto della Due Perle- hanno detto Augusto Sartori, Alessandro Palli e Piergiorgio Ciana, rispettivamente presidenti Ascom , associazione Santa 2.0 e Albergatori locali- perché  garantisce ricadute benefiche sul tessuto commerciale in un periodo di bassa stagione”. Concetto sottolineato anche dall’assessore allo sport Patrizia Marchesini e dal vicesindaco Emanuele Cozzio. Per quanto riguarda il livello tecnico della manifestazione, sono attesi al via due campioni mondiali di maratona degli anni novanta come   Martin Fiz e Abel Anton, che hanno preso parte alle edizioni passate creando un legame forte: in particolare, Fiz è in grandissima forma, avendo stabilito una settimana fa la nuova migliore prestazione mondiale dei 10 km M55 con un eccezionale 31’36”. Potrebbe fare meglio in occasione di Portofino Run e, addirittura, tentare il giorno dopo la nuova migliore prestazione mondiale dei 21,096 chilometri M55 (1h09’17” dell’americano Jim O’Neil del 1993)…al via anche Mohamed Rity  (Delta Spedizioni), dominatore nel 2018 della stagione su strada (primo nella Genova City Marathon), Corrado Pronzati (Team 42.195, leader della maratona in Liguria), Silva Dondero (53 vittorie su strada nel 2018) e Diego Picollo dei Maratoneti Genovesi. “Da sempre una manifestazione di grande valore”, ha detto il consigliere regionale Fidal Carlo Rosiello. La Liguria, terra martoriata da catastrofi ambientali, troverà nello sport un motivo di riscossa: “Ho corso la prima Genova City Marathon- dice Rita Marchet, appassionata runner genovese è “madrina” della maratona genovese- con lo spirito di solidarietà verso le vittime del Morandi. Correrò con lo stesso spirito domenica 3 febbraio”. “Ho subito chiesto ai miei soci di partecipare alla manifestazione di Santa Margherita”, è stato il commento di Claudio Vassallo, presidente dei Maratoneti Genovesi.

Danilo Mazzone- Addetto Stampa  

Nessun commento:

Posta un commento